IL DIARIO DI UN ANGELO CONTINUA

SEMPRE INSIEME A EMILIO E ALLE SUE LETTERINE


2019

AMORE DELLA COMUNITA' CELESTE

1 gennaio 2019

Cara mammabanana ...

... Che l’anno e gli anni a venire siano apportatori di serena consapevolezza dell’affetto e della benevolenza amorosa di cui godi qui da noi, e del sostegno che Maria Misericordiosa ti offre, perché il tuo compito terreno è ancora prezioso e necessario. Tanti auguri stracarichi del mio amore filiale, cara mamma, e dell’Amore sempiterno della comunità celeste.

Buon anno a tutti e altrettanti buoni anni sino a quando si esauriranno nell’eternità.
Un abbraccio fortisimo dal tuo Pintulino.


AMORE PIU' GRANDE E PIU' APPAGANTE
Il ponte indistruttibile della preghiera

19 gennaio 2019

 

Caro papi, eccomi. Tutti invocano e aspettano letterine. Mammabanana in testa, ma io come faccio senza disporre del mio vecchio scriba fedele? Sappiamo tutti, o quasi tutti, che lui è già molto impegnato a scrivere di suo pugno letterine che si occupano del benessere del corpo e della salute delle persone. E quindi io e voi, tutti in attesa, dobbiamo un po’ pazientare, perché gli rimanga tempo libero per scrivere di mio pugno prescrizioni e ricette curative per l’anima vostra. Approfitto dunque del momento propizio per farvi trasmettere la seguente ricetta. Due punti.

Confidate in voi stessi e nella forza della preghiera, con la quale rapportarsi con il mondo dello Spirito, e alla quale affidare tutti i vostri desideri e le vostre speranze di vita eterna, nella pace con voi stessi e nella pace universale. Affidate alla preghiera la schiettezza dell’amore sincero che vi lega alle anime care in Cielo, e la certezza che amore più grande e più appagante vi sarà assicurato, poiché l’Amore che pervade e fa palpitare la vita eterna è figlio dell’Amore assoluto che è Dio.
Affidate alla preghiera tutti i vostri buoni propositi di operare nel bene e nella ricerca del bene. Confidate nella preghiera come lasciapassare della misericordia di Dio Padre e di Maria, nostra Madre Santissima.

Fate della preghiera il ponte indistruttibile e incrollabile, saldamente sotteso tra voi e noi, tra terra e Cielo, tra il presente transeunte e il presente eterno. Noi spiriti eterni lo percorriamo incessantemente per garantirvi ogni conforto, sostegno e consiglio nella scelta tra Bene e male, alla quale vi obbliga il vostro destino terreno. E soprattutto affidate il vostro ritorno felice in Cielo alla sicurezza e alla solidità di questo eccezionale manufatto di ingegneria divina. Vi basta? Siete soddisfatti? Ricambiate il vostro impegno con altrettanta soddisfazione.


Bacioni a tutti, a mammabanana e a te, caro vecchio scriba, per averci assicurato il piacere di essere stati insieme anche su un foglio di carta bianca, riempito di parole e lettere d’Amore
Dal vostro persempre.


Nel sito CIELO CHE POESIA è aperta una nuova pagina dedicata al lettori di Emilio