Un giovane angelo scrive il suo diario dal cielo alla terra

 

Emilio Crispo nasce a Roma il 21 giugno 1966.

Fin da bambino manifesta vivace intelligenza, temperamento gioioso, sensibile, solare.
Pratica gli sport dello sci e della vela, a quattordici anni vince le selezioni per rappresentare l'Italia ai campionati mondiali di Vaurien, in seguito passa al 470 e alle barche da regata classe IOR e IMS, vincendo campionati europei, italiani e invernali.
Ha talento per la musica, a quindici anni consegue il diploma di solfeggio e di quinto anno di pianoforte presso il Conservatorio Santa Cecilia di Roma. Conclude il liceo classico con il massimo dei voti alla maturità. A ventiquattro anni si laurea con lode in Medicina e Chirurgia all'Università La Sapienza di Roma, e si iscrive alla scuola di specializzazione in Chirurgia vascolare.
Contemporaneamente presta il servizio militare nell'Arma dei carabinieri. Tornato alla professione, pubblica numerosi lavori scientifici e vince il concorso di dottorato di ricerca presso la cattedra di Chirurgia vascolare dell'Università Tor Vergata di Roma.

A seguito di un incidente automobilistico lascia questa terra il 22 settembre 1995. Ha ventinove anni.

Dopo circa tre mesi dal suo trasferimento in cielo, guida la penna tra le mani della mamma e del papà, e comincia a scrivere il DIARIO della sua nuova vita. Possibile?

Una serie sorprendente di eventi testimonia della sua esistenza spirituale con una presenza concreta, attiva, inconfondibile, che prova in modo molto efficace l'autenticità dei suoi scritti.

Forse è incredibile, ma nulla è impossibile all'Amore.

Emilio, felice accanto a Dio, vive in una dimensione appagante e sublime che unisce il mondo dell'eternità con il mondo del tempo. Muovendo la penna oltre le leggi umane, e il cuore oltre le barriere fisiche che separano la vita dalla morte e la morte dalla Vita, comunica la sua gioia di vivere accanto ai suoi cari, e scrive un avvincente racconto d'amore che vede protagonisti i genitori insieme al figlio, loro angelo custode.

 

CONTINUA LA NAVIGAZIONE per conoscere Emilio e i suoi libri

 DIARIO DI UN ANGELOCIELO CHE POESIA


Se hai letto DIARIO DI UN ANGELO puoi giocare con noi

Nella favola DOGS hai incontrato Happy Persempre.
Lo hai riconosciuto ? Pensaci ... rispondi

e verifica qui

 

INDEX
SCHEMA E CONTENUTI DEL SITO